Pagine

lunedì 29 novembre 2010

Bilancio di un week end

Il fine settimana appena trascorso ha seguito, negli eventi accaduti, l'andamento del meteo (quindi sole e pioggia = momenti belli e momenti no....perdonate una povera meteropatica sigh!)
Il brutto è cominciato venerdì all'ora di pranzo circa, quando sono stata "aggredita" dal virus intestinale e per questo me ne sono corsa a casa prima dell'orario di uscita. Per fortuna è durato  poco (gli "eventi" sono rimasti circoscritti al solo pomeriggio di venerdì, ma in effetti mi ci è voluto tutto il sabato per riprendermi).
Il virus è passato poi al Babbone (alle prese con gli ultimi - speriamoooooooo!!- momenti di studio) ieri sera in tarda serata...si accettano scommesse su quanto passerà prima che si diffonda anche alla Ciopolina (reduce peraltro dall'influenza classica con febbre, raffreddore e tosse a go go) ed ai Nonni tutti (naturalmente sto' facendo gli scongiuri!).
Questo imprevisto ci ha reso impossibile partecipare alla festa di compleanno (3!) di uno dei miei nipotini "adottivi" (nonchè uno degli amichetti più menzionati dalla piccola Ciopola) che ho saputo essere stata un successone grazie a giochi ed intrattenimenti vari organizzati dalla mamma (nonchè carissima amica).
Chiudendo la parentesi dei fatti negativi, apro quella sulle cose belle che sono avvenute:
- ho maturato la consapevolezza che per non essere sopraffatta dalla Piccola Ciopola ed ostaggio dei suoi continui e pressanti capricci/ricatti, devo solo fissare le regole ed applicarle (a volte senza spiegare, tanto non può capire), senza essere indulgente (per evitare sensi di colpa), altrimenti la situazione si amplificherà e basta. Proverò ad essere più decisa insomma, evitando di compiacerla a tutti i costi (poi vi aggiornerò).
- sarò la madrina di battesimo del piccolo Dodo, della cui nascita vi ho parlato in questo post. Contrariamente ai genitori del piccolo, non sono una cattolica praticante, penso di potermi definire credente, ma percepisco l'importanza e la responsabilità del ruolo che mi è stato affidato.
Lo reputo un gesto di affetto grande, di sincera stima e di amicizia ( la mamma del piccolo mi ha detto:- ho scelto te perchè nei momenti più importanti e difficili della mia vita ci sei sempre stata e ti ho sentito più vicina di una sorella) e ne sono davvero profondamente onorata oltre ad essere emozionatissima.
Non è la prima volta che vengo scelta per questo ruolo, ma in questo caso come non mai, sento di poter adempiere al compito richiesto. Magari non sarò in grado di avere un ruolo attivo nell'educazione religiosa del piccolo Dodo, ma penso di poter dare un contribuito alla sua crescita umana. Insomma Dodo avrai anche una "zia" acquisita su cui contare, bello no? (!) spero che un giorno tu mi possa rispondere di sì.

3 commenti:

Micaela ha detto...

Un weekend veramente ricco, no?! Per il virus, spero davvero che l'abbiate scampata... qui pare sia tutto alle spalle finalmente, anche se l'abbiamo trasmesso al resto della famiglia!
Riguardo al fatto di non spiegare alla Ciopola il motivo di alcune decisioni e di alcune regole... non so... mi trovo un po' perplessa, ma tu sai cosa è meglio per tua figlia, ovviamente!
Infine: congratulazioni e tanti auguri per il tuo ruolo di Madrina!

serenamanontroppo ha detto...

Sai Michi mi riferisco in particolare a situazioni che si creano ultimamente e non mi piacciono affatto, tipo voler mangiare in braccio a me e non seduta (ha di sicuro percepito la mia attuale preoccupazione per la sua, spero temporanea, disappetenza). Secondo me in questo caso si può spiegare poco, si deve piuttosto far rispettare la regola che pranzo e cena si sta seduti a tavola.
Grazie per le congratulazioni, poi vi documenterò l'evento!

mely ha detto...

Serena a parte il week-end tragico da cui sei uscita alla grande, ci sono regole difficili da comprendre per un "grand" figuraci una personcina di 2/3 anni....
Faccio così anch'io. Alle volte funziona, altre volte no e si riparte da capo con urla mie e lacrime di Carlotta.
Congratulazioni per il tuo ruolo di madrina. Sarai una madrina fantastica!