Pagine

lunedì 6 dicembre 2010

Luoghi comuni e sorrisi

E' opinione diffusa, che donne e motori non siano un binomio vincente.
Non sono qui per smentire quello che potrebbe essere definito un luogo comune, infatti posso dire che per me il motore è uno sconosciuto, pistoni, bielle...ma cosa diamine sono? Mah! A volte penso che la patente me l'abbiano data per simpatia, più che per merito.
I segnali stradali li conosco, con le precedenze a volte mi incasino ancora, ma il motore e la meccanica in genere per me restano dei taboo (e lo saranno per sempre).
Mio suocero era meccanico e quindi si occupa del ns. parco macchine, controlla olio, acqua, pressione delle gomme, insomma unica cosa che dobbiamo ricordare (oltre alle scadenze di bollo e assicurazione!)  è fare benzina.
Eh! mi direte, bella forza, basta una carta bancomat ed una pompa di benzina e il gioco è fatto e INVECE NO, questo è un serio problema
Finchè avevo la mia vecchia Panda tutto era semplice, avevo la chiave per il serbatoio e tutto filava liscio, avevo acquisito piena padronanza del gioco di incastri del tappo e riuscivo a muovermi con disinvoltura (più o meno...) anche al distributore automatico (a parte le scene fantozziane derivanti dall'aver fermato la macchina sempre o troppo vicino o troppo lontano dalla pompa!).
La vecchia Panda l'anno scorso è stata  sostituita da una nuova Pandina a metano (gorgeous!), che normalmente però usa il Babbone ed è quindi la prima macchina in partenza in garage (tanto per andare in uffico io prendo l'autobus!).
A me resta l'altra macchina, che potrei definire una piccola monovolume, e a parte le mie innumerevoli manovre da compiere per tirarla fuori dal garage senza provocare danni irreparabili, c'è il problema rifornimento.
Di solito arrivo al rosso fisso e poi con qualche stratagemma rifilo la macchina al Babbone perchè si occupi del pieno, ieri però mi sono ritrovata, sola, con la macchina "grande" e praticamente quasi a secco (incombeva minaccioso e pressante il messaggio sul display: necessario rifornimento).
Mi sono fermata al distributore più vicino a casa, ho tranquillizzato la piccola Ciopola (che odia stare ferma seduta in macchina) e provato ad aprire lo sportello della benzina, ho girato il tappo, a destra a sinistra, tirato, spinto, ma niente continuava a non si aprirsi...mi sono guardata intorno per cercare aiuto ma in quel momento al self service, c'erano solo un signore con l'APE (che ho creduto avverso come me alle novità tecnologiche) e due tipi molto trendy, sul genere fighetto, che facevano rifornimento al mercedes coupè (prima di chiedere a quelli lì muoio!)...ho chiamato il suocero per avere istruzioni (il Babbone naturalmente era irraggiungibile) e non mi ha aiutata molto, del resto mica può sapere tutto.
Ho tentato la fortuna e mi sono avventurata verso la mèta (casa dei miei), non troppo distante (ma neppure vicinissima), imboccando la tangenziale tanto, ho pensato, c'è un distributore, magari è aperto e qualcuno mi aiuta, faccio la figura della solita donna imbranata, però chissenefrega...e invece niente: distributore chiuso.
Ho tirato dritto, conversando con la Ciopola che fino a quel momento fortunatamente era stata buona, calma e silenziosa ed ho esclamato disillusa: Sai, Ciopola, mamma non è proprio capace a fare benzina...davvero non ci riesce...La vedo nello specchietto, che sorride e poi con la sua vocina ha sentenziato: MAMMA è TòNTA!...
Epilogo: Siamo riuscite ad arrivare a casa dei miei e abbiamo spedito il Babbone a fare rifornimento non appena ci ha raggiunte...ed io non ho ancora capito come funziona quel dannato tappo, ma sopravvivo

8 commenti:

Mammabradipo ha detto...

Io stavo scassando la macchina quando ho tentato di togliere le catene da neve...ho dimenticato un gancino attaccato...e hop dovuto chiamare Orso Bruno in soccorso...

simplymamma ha detto...

non ne parliamo...mio marito continua a ricordarmelo che la macchina è a diesel...ma!!!

R ha detto...

Beh, io a far benzina ho imparato decentemente, ma per il resto....quasi ogni anno, per esempio, mi dimentico di pagare il bollo.............
Cmq la Ciopola.............eh?! vedremo lei a far benzina, va!

serenamanontroppo ha detto...

Noto che sono in buona compagnia, menomale! ;-P
@R: in effetti spero in un'evoluzione della specie! (considera che mia madre aveva la patente, ma non ha mai guidato)

Micaela ha detto...

I luoghi comuni delle volte sono AZZECCATISSIMI! Soprattutto questo di motori e donne... siamo delle complete negate, dobbiamo ammetterlo una volta per tutte e AMEN!
Comunque... Miriam qualche sera fa ha detto: "Mamma matta!"... andiamo bene!

mely ha detto...

Io ho scoperto che c'era il pulsante vicino al volante che apriva lo sportellino del serbatoio ....me l'ha dovuto dire il benzinaio mentre praticamente si pisciava addosso dal ridere!

lalaiza ha detto...

Eh... fosse solo limitata al tappo la mia tontaggine... ti linko una roba che è successa a me, magari non l'hai letta, da vergognarsi...
http://lalaiza.wordpress.com/2010/09/14/storditoa/

serenamanontroppo ha detto...

Mia cara Laliza, il tuo post mi ha fatto morire dal ridere.
Benedetto sia quell'angelo...(ogni tanto guarda anche me!)