Pagine

martedì 12 luglio 2011

Le dai una mano e si prende il braccio, storia di Ciopolesca regressione

Non è facile parlare dei propri fallimenti, ma farlo potrebbe aiutare ad analizzare meglio quello che non va, per migliorarsi, per crescere.
La Ciopola ha un'abitudine, probabilmente l'ho già scritto, che porta con se dalla prima notte di vita: tenere la mano per addormentarsi.
L'abitudine è riservata (sigh!) ad una stretta cerchia di privilegiati ;-), ovvero genitori  e nonni, infatti al Nido quest'anno ci hanno detto che si è sempre addormentata da sola, senza bisogno di coccola alcuna.
La mano rassicura, placa e concilia il sonno e per questo sostituisce l'oggetto transizionale comune a molti bambini (certe notti però è stato davvero faticoso, accorrere per tenere la mano a fronte di 10-15 risvegli).
I vari tentativi di rottura di questo cordone ombelicale hanno prodotto solo pianti e singhiozzi inconsolabili...per cui non resta che assecondarla.
Da qualche tempo però non si accontenta più della mano, no, palpeggia l'intero braccio, in una continua e pressante ricerca di contatto.
Insomma anzichè migliorare, la situazione peggiora.
Anche sul fronte Ciuccio le cose non vanno meglio, ultimamente infatti sembra essere più affezionata che mai e nonostante la regola che ci siamo date "il ciuccio solo per dormire", spesso chiede :- solo una ciucciolatina...con un'insistenza tale da far capitolare anche il più zen dei genitori, figuriamoci i nonni!
Mi sento di nuovo persa, incapace, nonostante i teorici buoni propositi, di guidare  mia figlia verso la strada dell'indipendenza.
La sua caparbietà non aiuta, così come il fatto di vivere in condominio, che non mi permette di lasciarla urlare nel pieno della notte (ma anche durante il giorno) e anche i nonni che tendenzialmente tendono ad essere accondiscendenti, che fare?

Come promesso, qualche immagine della vacanza al mare...

Ciopo ballerina ai balli di gruppo
in spiaggia
 
Tale padre, tale figlia

Amore di mamma...
Giopogiochi da spiaggia

10 commenti:

Murasaki ha detto...

Io non posso proprio dare consigli in merito... Sorellina il ciuccio l'ha preso solo appena nata, ma ancora adesso devo sdraiarmi accanto a lei per farla addormentare (fino a dicembre scorso si addormentava solo addosso a me...)

Micaela ha detto...

Per il ciuccio, l'abbandono deve essere drastico e definitivo, un po' si e un po' no non penso che sia efficace... è difficile, ma se si mantiene il punto ce la si fa (se ce l'ho fatta io con Miriam, puoi starne certa!).
Per la storia della mano durante l'addormentamento... può essere stancante, ma per tutti i validissimi motivi che hai elencato, non puoi togliergliela... casomai integra oltre alla mano anche un qualche pupazzetto... giusto per vedere se con un amico in più comincia ad abituarsi, faglielo scegliere a lei, forse si invoglia.
Per il resto...
le foto sono davvero stupende!

serenamanontroppo ha detto...

@murasaki: pensa che la piccola peste all'inizio non voleva il ciuccio, col senno di poi non insisterei così tanto per farglielo tenere!
@micaela: tu hai ragione, essere flessibili non serve. Io avevo un piano però: limitare il ciuccio alla notte e per poi eliminarlo del tutto...però...
Quanto al pupazzetto, se glielo proponi è ben felice di portare un pupazzetto o meglio cicciobello a nanna con se, ma la mano non la molla comunque! sob!

Fabi ha detto...

Io penso che non è un'incapacità di noi genitori ma ogni bambino, così come noi grandi poi, ha bisogno dei suoi tempi...quando si sentirà pronta vedrai che sarà lei che non chiederà più nè mano nè braccio per addormentarsi così come sarà lei a decidere di abbandonare il ciuccio...non forzarla, rispetta i suoi tempi e vedrai che prima di quanto credi lei comincerà ad andare avanti...

MammaMoglieDonna ha detto...

Determinazione! Determinazione! Determinazione! E si, un pupazzetto nuovo scelto da lei proprio come compagno di nanna e poi... Determinazione! Determinazione! Determinazione!
In un paio di sere risolvi tutto!

serenamanontroppo ha detto...

@fabi: mi auguro di cuore che tu abbia ragione!
@MMD: acquistato pupazzetto apposito proprio di recente (trattasi di topina topina), ma niente! Ma come si fa a non arrendersi alle urla alle 4 di notte?

tri mamma ha detto...

Hai tutta la mia solidarietà. La mia piccola si addormenta tirandomi i capelli (non si accontenta di toccarli). Tante volte tento la soluzione drastica (ho messo persino una cuffia) ma spesso la stanchezza la fà da padrona e piuttosto che battagliare per un'ora la lascio fare (i pupazzi li lancia fuori dal letto!). Quando saremo più determinati, riproverò.
Per il ciuccio, tre figli, tre reazioni diverse...(prova a lasciare che si consumi da solo e non comprarne altri!).
Avevo trovato un libro in biblioteca... lo cerco e te lo posto!!!

tri mamma ha detto...

http://www.leggerechepiacere.it/index.asp?nav=h&sta=19
io l'avevo trovato in biblioteca... ce ne sono diversi e tutti divertenti!
Un bacio alla ciopola!

serenamanontroppo ha detto...

Grazie tri-mamma, farò tesoro del tuo suggerimento. Carino il sito che mi hai consigliato!

le Frufrù ha detto...

Ma e' BELLISSIMA!!!! Che visino... e il suo costumino bianco è un amore!