Pagine

mercoledì 16 novembre 2011

Donne in cucina: Torta di mele e confidenze.

Ieri pomeriggio, rientrata a casa, ho deciso di preparare un dolce. La Ciopola si è subito mostrata entusiasta all'idea, le piace armeggiare coi mestoli, pasticciare, manipolare la farina, rompere le uova ecc.
Quindi ho tirato giù dalla mensola il mio quaderno delle ricette anche se ne avrei potuto fare a meno, dato negli ultimi tempi alterno due ricette (le più semplici e veloci) e quindi le ricordo a memoria. Ho preso poi la bilancia e gli ingredienti, mentre la Ciopola incontenibile voleva toccare tutto e precedermi nei passaggi della preparazione. Insomma per tenerla occupata mentre pesavo, farina, zucchero, burro, le ho fatto delle domande sulla sua giornata (ieri all'asilo hanno effettuato un'uscita in una vicina palestra per il programma di attività motoria), alle quali chiaramente ha risposto senza esitazione:
- Amore ti sei divertita sul pullmino?
- Sì
- Accanto a chi eri seduta?
- Accanto a Giulio, è il mio fidanzato!
- Gasp! Non sapevo che avessi un fidanzato...
- Sì, è Giulio.
- E com'è Giulio? Simpatico?
- Sì, ma è anche un po' frignone...
- (andiamo bene!) Ma come è andata che vi siete fidanzati...
- Giulio ha detto: siamo fidanzati!
- E Lollo?  (ndr, amico sin dai tempi delle passeggiate in carrozzina )
- E' fidanzato con Olivia;
I ragazzi si stanno portando avanti...
- Insomma poi cosa avete fatto in palestra?
- C'erano i cecchi (cerchi) e la maestra diceva:- Giallo! e via (mimando il salto), Rosso (e ancora mima il salto);
Tra una chiacchiera e l'altra è stato impastato il dolce, la Ciopola si è data un gran bel da fare in questo senso, permettendomi così di sbucciare le mele.
A questo punto la ricetta della Torta di mele che abbiamo preparato.

Ingredienti:
200 gr farina
100 gr zucchero
2 uova (albumi a neve a neve)
75 gr di burro
1/2 bustina di lievito per dolci
scorza di limone grattugiata
1/2 bicchiere di latte
2 mele

Preparazione
Amalgamare zucchero e tuorli, aggiungere quindi albumi montati a neve, burro fuso, farina, latte, scorza grattugiata di limone e lievito. Tagliare le mele a fettine. Disporre l'impasto in una tortiera (noi stavolta abbiamo usato lo stampo da ciambellone) e adagiare le mele a ventaglio. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20'. Una volta freddo cospargere di zucchero a velo.

P.S. Il Babbone non ha inizialmente preso molto bene la notizia del "fidanzamento", si è sentito spodestato del ruolo di Principe (azzurro) che la Ciopola gli ha recentemente attribuito ;-P ...ma la piccola Rubacuori (o paracxxo che dir si voglia) lo ha rassicurato a suon di baci e abbracci...del resto il fidanzato è una cosa, il Principe è altra!

3 commenti:

Micaela ha detto...

Non c'è niente di più bello che impiastricciare in cucina, far divertire le bimbe e chiacchierare...
PS: come ci si sente ad essere già "suocere"?

serenamanontroppo ha detto...

@Micky sono momenti davvero preziosi, troppo divertenti!
L'idea di essere "suocera" mi fa morir dal ridere ;-)

Amammuzza ha detto...

Anche ai maschi piace imapastare o per lo meno il mio terrorista si diverte pure. Un paio di settimane fa abbiamo fatto i biscotti e anche la piccola ha voluto partecipare.
Per quanto riguarda i fidanzati, le mie due pesti per adesso pensano solo a fare monellerie!