Pagine

giovedì 13 gennaio 2011

Buonanotte...

Cronaca di un dialogo surreale notturno:

- Ehi, staii dormendo?  parliamo un po'?
- Mhmmm...
- Ma tu, seriamente sai che un secondo figlio comporta lo stravolgimento dell'equilibrio che abbiamo raggiunto? Voglio dire, ormai la Ciopola sta acquisendo autonomia...non so se ce la possiamo fare a ricominciare tutto da capo....e poi con il secondo non puoi tirarti indietro, tu dovrai aiutarmi molto di più rispetto a quanto hai sempre fatto con la Ciopola...
- Beh, ci sono anche i nonni...
- Ci aiuteranno lo so, ma hanno i loro acciacchi e poi credo che prima di tutto dovremo impegnarci noi due, mi riferisco alle notti insonni in particolare...metti in conto qualche notte bianca, forse anche molte...non so..e poi tutto il resto, visto come succede a M e ML con Gheghe e Dodo?...
- Ok, ok...fammici pensare un attimo...
- Va bene prenditi il tempo necessario...
........................................................
- Ci ho pensato e lo voglio...dobbiamo farlo questo secondo figlio....perchè non iniziamo a darci da fare subito?..
- Ho sonno...
- Notte..
- Notte........

11 commenti:

MammaMoglieDonna ha detto...

Determinato!
Non c'è che dire!

serenamanontroppo ha detto...

Sì, sì anche troppo...hai presente la goccia che scava la roccia?

Micaela ha detto...

Ok, che lui sia determinato, mi pare ovvio...
ma tu? Non è che quel bel discorsetto lo stavi facendo a te stessa oltre che a lui?

serenamanontroppo ha detto...

Micaela, hai colto nel segno, come sempre :-)

le Frufrù ha detto...

ohhhhhhhhhhhhhhhh! che notizione! Insomma lavori in corso... sonno permettendo!

serenamanontroppo ha detto...

@Chiara: il sonno per il momento prevale...o meglio è ancoara la mia tremenda indecisione ad avere il sopravvento.

le Frufrù ha detto...

serena, sono nelle tue condizioni.
Solo che io sto al primo di figlio.
Marito voglioso con gli occhi a cuore appena vede una carrozzina ed io panico totale quando vedo i pancioni:D!
Solo che non ho più 20 anni e forse sarebbe il caso di pensarci più seriamente per me... :(
Forse vorrei solo desiderarlo tanto, vorrei proprio sentirlo da dentro.
Ma arriva una vocina che te lo dice che è il momento giusto oppure capita anche senza fulminazioni sulla via di Damasco?
Un bacio!

serenamanontroppo ha detto...

@Chiara: c'è stato un lungo periodo in cui mi sono sentita ancora troppo figlia per essere mamma...poi molto lentamente le cose sono cambiate ed entrambi (inizialmente anche il Babbone era più propenso a godersi il momento, la vita di coppia, che a pensare ad un futuro di padre) abbiamo iniziato a desiderare un figlio.
Non è stato tutto immediato, ma lento e graduale, come ti dicevo.
Sicuramente la nascita del primo nostro "nipote acquisito" ha dato la spallata generale alle nostre incertezze.
Purtroppo poi il passaggio dal desiderio al concepimento non è stato facile, è stato un cammino lungo e a volte un po' doloroso.
Anche questo ci ha permesso di acquisire una maggiore consapevolezza che il nostro desiderio di genitorialità non era un capriccio, ma un elemento essenziale per completarci come persone, come coppia, come famiglia.
Un bacio.

R ha detto...

Che bello =)
Io ho sempre desiderato essere mamma, ma proprio da sempre! :) e appena ci siamo sposati già mi sentivo "pronta"... Certo abbiamo aspettato un po', ma neanche troppo.
Ora morirei dalla voglia di fare il secondo (tranne quando Q mi fa le notti in bianco, che allora mi chiedo chi me l'ha fatto fare!).. Ma, ci sono così tante questioni... economiche, lavorative, la distanza da casa... Certi giorni al pensiero di una gravidanza mi viene il panico. Certi altri giorni la desidero così tanto che mi verrebbe voglia di dire un enorme "MA SI!" e penso che poi tutto si sistemerebbe ... Mi piacerebbe tanto poter usare solo il cuore. anche se so che non sarebbe giusto. Ma in fondo non è neanche tanto giusto usare solo la testa, perché altrimenti una un figlio non lo farebbe mai :)

Laura@trendinozze ha detto...

Tra le mie "amiche di pancia", che ho conosciuto mentre aspettavamo i nostri primogeniti, stanno iniziando a spuntare evidenti prove del fatto che sono al secondo giro (leggi, dei bei pancioni prominenti). Un po' di voglia di bissare mi viene, ma ho ricominciato a dormire la notte da troppo poco tempo, e sono, onestamente, STANCA MORTA! Mettiamoci che mi sono appena buttata nel mio progetto di vita number one e che siamo soli soli soli, io e mio marito, qui, i nonni sono lontanissimi...
Ma c'è anche un'altra cosa.. saprei amare una altro bimbo quanto amo lui? Non lo so. Davvero, non lo so!

serenamanontroppo ha detto...

@Laura: il sonno è un bel deterrente, ti capisco benissimo.
Comprendo le tue difficoltà oggettive, io in effetti non ne ho con 4 nonni a disposizione pressochè full-time...
Mi sono spesso fatta la stessa domanda sul fatto di riuscire ad amare un'altro figlio tanto quanto la Ciopo e qualche dubbio c'è...però come dice una mia amica (mamma per la seconda volta da tre mesi e mezzo) l'amore non si divide, si moltiplica...forse ha ragione!