Pagine

lunedì 10 dicembre 2012

È quasi Natale e....

È quasi Natale e vivo oscillando tra sentimenti positivi e negativi. Che ci posso fare, citando Samuele Bersani dico che io per un niente vado giù, è uno dei miei limiti.
Se da un lato è sicuro che non riusciremo mai ad avere un altro figlio naturalmente, dall'altro lato è certo che abbiamo con noi già un piccolo immenso tesoro che riempie la nostra vita.
Così aspettiamo Natale,
senza chiedere nient'altro che un po' di serenità per noi.
L'albero è stato decorato e il presepe di ancora del tutto pronto, ma lentamente ci stiamo addentrando nello spirito della festa, cercandone il vero spirito al di la di regali e pranzi abbondanti.
La Ciopo non mi ha dettato una lettera per babbo Natale, perché fondamentalmente credo che non impazzisca per i giochi pubblicizzati in tv o nei depliant dei negozi di giocattoli. Preferisce stare ad osservare le pagine di un libro o ascoltare qualcuno che glielo legge.
Avrà in ogni modo
i suoi regali .... Gioieremo assieme al lei. Va bene così.

6 commenti:

MammaMoglieDonna ha detto...

Sereeeee!!!
Ti abbraccio forte forte!!!

serenamanontroppo ha detto...

Smack!

Micaela ha detto...

Va benissimo così.

Mammola ha detto...

Donna fantastica ... tu!!!!
Baci

Lizzina ha detto...

Un abbraccio forte forte...

serenamanontroppo ha detto...

@Micky: sì va bene così...per il momento...
@Mammola: non credo di essere alla fine così speciale...comunque grazie.
@Lizzi: un fortissimo abbraccio anche a te...che stringerci ci fa davvero tanto bene.